Parte il 27 febbraio in prima serata  su Raidue la seconda serie di Rex, il cane poliziotto che da la caccia ai più astuti criminali. Il telefilm tedesco-austriaco che per molti anni è stato tra le serie più viste in Europa, dopo una pausa nella programmazione internazionale, è ripartito lo scorso anno in Italia con rinnovata linfa grazie alla regia dei fratelli Manetti. In questa seconda serie e nello specifico nella seconda puntata (in onda venerdì 27 febbraio) ci sarà una novità tutta made in Naples: il rapper percussionista Ciccio Merolla vestirà i panni di un pericoloso latitante. Il musicista era già stato una rivelazione come  attore nel film  Song’e Napule dei Manetti Bros – film brillante e ironico ma al tempo stesso socialmente “corretto”, sui legami tra il mondo dei neomelodici napoletani e quello della camorra, che  ha conquistato, tra gli altri, due David di Donatello (miglior musicista a Pivio e Aldo De Scalzi, migliore canzone originale a ‘A verità)  e quattro Nastri d’argento (migliore commedia, migliore attore non protagonista a Carlo Buccirosso e Paolo Sassanelli, migliore canzone originale a Song’e Napule, migliore colonna sonora).

Ciccio Merolla

In “Song ‘e Napule” il musicista interpretava il ruolo di un boss spietato e, come  raccontano i fratelli Manetti,  “Ciccio Merolla, pur non nascendo come attore, si è rivelato un interprete versatile e “naturale”  che ha interpretato con forza un ruolo da cattivissimo, pur essendo lui nella realtà un mite, un buddista affabile e socievolissimo”.

“Sul set dei Manetti – racconta Ciccio Merolla- ci si sente a casa e grazie a quest’atmosfera sono stato in grado di immergermi completamente nei personaggi che  si inventano ogni volta.  Essere diventati amici contribuisce ancora di più a creare un’intesa istantanea. A riprese concluse si lascia  il set con nostalgia e  una grande voglia di ritornare a vivere nuove avventure”.

 “Con Ciccio- continuano i fratelli Bros –  è nato un legame di amicizia caratterizzato anche dalla comune passione per la musica. In Rex gli abbiamo dato un ruolo centrale  tra i protagonisti  della seconda puntata, il ruolo di un latitante imprendibile con molte scene di azione nelle quali Ciccio se l’è cavata benissimo, rivelando un talento innato per la macchina da presa. Comunque, tra noi è scattata una vera e propria amicizia, per cui, oltre ad aver evidenziato anche le sue doti di attore, il nostro interesse per lui e per la sua musica ci ha portati a trovare il tempo tra Rex, che abbiamo appena terminato di girare, a Coliandro, altra serie  che stiamo  per riprendere, e un altro film, per programmare  con lui un videoclip su un brano del nuovo cd che sta registrando e che ci ha molto divertiti. Un brano tutto fiati e ritmi, da ascoltare ma anche da ballare e, nel  divertente video che pensiamo di realizzare, tutto da vedere” .

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter