“L’amore che cos’è” è il singolo che anticipa l’uscita del disco di esordio di Lorena Bartoli, cantante e attrice napoletana, reduce dal  successo del ruolo di Silvia Ruotolo nello spettacolo Ladri di Sogni, dedicato al ricordo di Giancarlo Siani nel trentennale dalla sua scomparsa.
“L’amore che cos’è” è un brano leggero dalle sonorità swing che esalta la voce schietta e pulita della cantante cresciuta  a pane e musical. Il  videoclip, per la regia di Francesco Tagliamonte, ritrae una Lorena Bartoli, qui soprattutto attrice, con il ballerino e attore Giancarlo Grosso e la partecipazione di Gianfranco Campagnoli, che si muove sulle tavole di un palcoscenico dando vita ad una performance che strizza l’occhio alle atmosfere degli anni ’50.

.

Il testo del brano firmato da Luigi Ciliberti e Mauro Spenillo è un riadattamento della poesia di Teresa Bilotti,  prematuramente scomparsa, a cui Lorena ha voluto rendere omaggio chiedendosi  attraverso la musica “L’amore che cos’è?”. Una domanda retorica, un gioco che dura il tempo di una sigaretta,  perché l’amore vero quello che fa ridere e battere il cuore non si spiega, lo si vive, tutto il resto  spesso è una fiction messa in scena come una commedia sul palcoscenico della vita.

 Lorena Bartoli

lorena bartoliLorena Bartoli nata a Napoli, classe 1983, inizia a studiare canto all’età di 18 anni completando poi la sua formazione artistica con lo studio di diverse tecniche di danza e frequentando numerosi laboratori teatrali. Nel 2009 si diploma presso l’accademia di Musical del Teatro Tasso di Sorrento sotto la direzione artistica di Pietro Pignatelli e Loretta Martinez.Il suo percorso professionale spazia da spettacoli di varietà passando per la prosa fino ad approdare allo scintillante mondo del musical dove concilia le sue doti canore con la passione per il teatro e gli studi di danza. Ha collaborato con artisti come Mario e Sal Da Vinci, Claudio Mattone, Antonio Buonomo, Gianfranco Caliendo, Patrizio Rispo, solo per citarne alcuni . In teatro la vediamo nel 2007 in “Anime Napoletane” con Sal Da Vinci,Pietro Pignatelli e i Neri per caso con la regia di Claudio Mattone, nel 2009 nei panni di Sandra in “Rimini anni ‘60” regia Salvatore Ceruti, nel 2014 nel Musical “Evita” con la compagnia nazionale di Genova e nel 2015 interprete di grande sensibilità nel ruolo di Silvia Ruotolo con Antonio Casagrande in “Ladri di sogni” regia Peppe Celentano e Vincenzo De Falco. Nel 2010 è protagonista nel film “..del 1799” (presentato al Napoli Film Festival nel 2010). Conduce la rubrica comica sul teatro “Comin soon” su “Smile tv” e nel 2012 è speaker radiofonica su Radio Marte. Ad ottobre è prevista l’uscita del suo primo disco – “L’Equilibrista ..tra un NI e un SO”

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter