Al via oggi, dalle ore 19 (Mezzocannone Occupato – ingresso 6 euro) il “Newroz Festival” un evento culturale e musicale che si terrà a Napoli dal 25 al 28 Giugno 2015, tra l’area di Mezzocannone Occupato e quella denominata Soundgarden della Mostra d’Oltremare (26, 27, 28 giugno). L’iniziativa rappresenta il primo esperimento di direzione artistica del collettivo dei 99 Posse e nasce con l’idea di contribuire alla proposta culturale e artistica dell’estate napoletana. La kermesse darà la possibilità di ascoltare musica, partecipare a dibattiti ed iniziative, trascorrere semplicemente del tempo libero all’interno di una cornice nella quale avranno spazio voci del panorama indipendente della città, esperienze politiche e sociali che lavorano sul territorio e artisti affermati del panorama nazionale, cittadino e internazionale.

O-Zulù“La scelta del nome non è casuale – spiega il collettivo dei 99 Posse – Newroz è il capodanno curdo, una giornata di rivendicazione dell’orgoglio di un popolo che da decenni combatte per ottenere autonomia politica e indipendenza culturale.  Questo orgoglio collettivo che si mostra plasticamente ogni anno in piazze gremite che ballano, cantano e discutono insieme  è l’orgoglio che per certi aspetti dovrebbe animare anche questa città”.

Il “Newroz Festival” è totalmente autofinanziato; i proventi saranno interamente destinati per realizzare strutture a Kobane. Questa prima edizione del “Newroz Festival” a cui parteciperanno James Senese e Napoli Centrale, Mama Marjas, Rodigan, Lo Stato Sociale, Valerio Jovine, e moltissimi altri artisti del panorama cittadino, nazionale ed europeo, ambisce ad essere una risposta dal basso al definanziamento che hanno subito ovunque le politiche culturali e uno sprone a che si moltiplichino iniziative che mettono al centro il diritto al divertimento e alla socialità di chi vive i territori.

INFO – 351 223 1607 – festivalnewroz@gmail.com – Twitter newrozFestival

INCONTO DIBATTITO – Giovedì 25/06 h. 19.00 a Mezzocannone Occupato Offensive culturali nella metropoli della crisi.

con Teppa Bros (Lo Stato sociale), 99 Posse, Gianluca Arcopinto e Speaker Cenzou

Si discuterà con alcuni dei nomi più autorevoli del panorama della cultura indipendente cittadina e nazionale di come si riscattano i territori dalle conseguenze delle politiche di austerità ed impoverimento che hanno penalizzato così tanto la cultura e gli spazi della socialità durante questi anni di crisi. Lo si farà a partire da una prospettiva meridionale che non può non tener conto dello scotto doppio pagato dal sud quando questa furiosa falce ha cominciato ad abbattersi sulle nostre vite. Proveremo a costruire un incontro che sia anche uno scambio di esperienze e di prospettive tra chi si esprime attraverso linguaggi diversi, pur andando nella medesima direzione. Proveremo a formulare delle risposte aperte ad alcune domande che restano nodi da sciogliere importantissimi quando ci si pone il problema della costruzione di alternativa politica, sociale e culturale. Come si tutela l’indipendenza riuscendo però ad intercettare capillarmente la citta? O ancora, è possibile costruire anche nel mondo dell’arte esperienze di mutualismo e solidarietà che sopperiscano al definanziamento? Di questo e di altro discuteremo durante l’incontro che sarà anche una presentazione della prima edizione del Newroz Festival

Per info 351 223 1607
festivalnewroz@gmail.com
Twitter: NewrozFestivalCalendario Eventi Newroz Festival

Giovedì 25 Giugno Mezzocannone Occupato (ingresso 6 euro)

DIBATTITO
h. 19 – Offensive culturali nella metropoli della crisi. Se ne discute con:
99 Posse, Teppa Bros (lo Stato Sociale), Gianluca Arcopinto…

LIVE

DopeOne

LivioCori

Dj set

O’ Zulù ( 99 Posse)
JRM (99 Posse)
Teppa Bros (LO STATO SOCIALE DJ SET)
BANCARELLA del TERRONEO Zulù (99 Posse)

JRM (99 Posse)

Teppa Bros (Lo Stato Sociale dj set)

Bancarella del Terrone

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter