MAGGIO dei MONUMENTI 2015 e Centro Produzione TV RAI di Napoli presentano la docufiction scritta da Carmine Aymone e Michelangelo Iossa.
Anteprima sabato 30 maggio e domenica 31 maggio Foyer – Auditorium RAI di viale Marconi: doppia proiezione: ore 10,00 e ore 11,30 (ingresso libero)
Sabato 30 maggio e domenica 31 maggio 2015 con una doppia proiezione mattutina (ore 10.00 e ore 11.30 – ingresso libero) sarà presentata in anteprima nazionale, nel Foyer dell’Auditorium RAI – Napoli di viale Marconi, la docufiction diretta da Gino Aveta e scritta dai giornalisti e critici musicali Carmine Aymone e Michelangelo Iossa dal titolo “NAPULE E’ ‘NA CAMMINATA – I LUOGHI DI PINO” con Lucio Allocca, Marta Maiulli, Pino Ciccarelli, Martina Striano e Valerio Silvestro.

I-luoghi-di-Pino-Backstage-LucioAllocca-MartaMaiulli-ph-Dino-BorelliAlla première di sabato 30 maggio 2015 interverranno: l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli Nino Daniele, Francesco Pinto (Direttore CPTV Rai Napoli), Antonio Parlati (Vicedirettore CPTV Rai Napoli), Gino Aveta (regista / RAI), gli autori Carmine Aymone e Michelangelo Iossa, Lucio Allocca (interprete della docufiction).

La docufiction NAPULE E’ ‘NA CAMMINATA – I LUOGHI DI PINO” è stata realizzata dal Centro di Produzione RAI di Napoli in collaborazione con l’Assessorato al Turismo del Comune di Napoli e con la mostra internazionale ROCK! in occasione del “Maggio dei Monumenti 2015”: l’edizione è stata curata da Roberto De Angelis, le foto di scena sono state realizzate da Dino Borelli e le foto del backstage da Stefania Furbatto.

Dopo le quattro proiezioni in anteprima nazionale di sabato 30 e domenica 31 maggio 2015, la docufiction sarà visibile all’interno della quinta edizione della mostra ROCK! (PAN – Palazzo delle Arti di Napoli dal 6 giugno al 19 luglio 2015 – ingresso libero) durante i giorni della kermesse nella “sala proiezioni” (Sala Vargo Film) inserita nell’ampia area dedicata alla mostra “PINO! I mille colori del lazzaro felice”.

All’interno della mostra verranno esposte anche alcune immagini del backstage della docufiction. La mostra PINO! occuperà il II piano del PAN e sarà la più ampia mai realizzata sulla carriera del musicista partenopeo grazie alla preziosissima collaborazione dei collezionisti Vincenzo Calenda e Francesco De Martino.

Backstage-I-Luoghi-di-Pino-1-ph-DinoBorelliNAPULE E’ ‘NA CAMMINATA – I LUOGHI DI PINO” (da cui sarà tratto un libro scritto dai due autori Aymone e Iossa con foto di Dino Borelli) è un viaggio alla scoperta della Napoli musicale che ha forgiato e ispirato l’arte dell’cantautore. Un percorso tra i monumenti, le piazze, le strade, i vicoli della ‘città dei mille culure’, da Santa Chiara e Santa Maria La Nova con le loro Basiliche, al Castel dell’Ovo, passando per via San Sebastiano, Via Medina, Piazza del Plebiscito.

La genesi delle sue prime canzoni, il legame con la città, l’amicizia con l’altro ‘cuore ribelle’ Massimo Troisi: il mercato e i vicoli di “Furtunato”, i ragazzini di “Ué Man”, “Jesce Juorno” e il risveglio con il profumo di “‘na tazzulella ‘e cafè”.

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter