The Trianon Viviani Theatre takes another round. After a troubled past, today the Theatre is finally remodeled and has been made more luxurious. The closure of the theater would be an  immeasurable  loss for Neapolitan people and for Neapolitan culture. Located in the historic center of Napoli,  the Trianon Theatre holds in its heart the ancient Greek walls of Palepoli. It is called  “the theatre of the people” and is today designated by UNESCO as World Heritage Site.

This cozy museum-theatre, as the official theatre for “La Canzone Napoletana”,  has hosted, a new  live show: “Napoli by Night”, performed by  Eddy Napoli, a very talented singer which we can easily remember as the lead voice for the Orchestra Italiana directed by Renzo Arbore, and  which  followed his family’s footstep as an artist. (his father Vincenzo De Crescenzo was  poet, singer, songwriter, which wrote such hits as “Luna Rossa”,also sung by Frank Sinatra as “Blushing Moon”, and many others classics of “La Canzone Napoletana”).
“Napoli by Night”, on stage the past March 2nd and 3rd ,  is a  three hours long live show which begins with blue lights and a cozy atmosphere that takes you through the way of the classical Neapolitan songs.It starts from “Anema & Core”,”O Sarracino”, “Maruzzella”,then “Fenesta Vascia” the famous ” Luna Rossa” and so on; but there are also included some new songs, one of these is written by Salvatore Lanza (Eddy Napoli’s nephew) and talks about the smell of song in their family’s place. The song is titled indeed: “L’addore ‘e canzone” that means “the smell of song”.
All the songs for “Napoli by Night” are revisited over different rhythms inspired by  more international sounds: some songs are “classical”, while others have a ” swing” vibe, then  the band goes on with latin rhythms and jazzy flavours. A very emotional moment is the masterful interpretation of “Caruso” as a tribute for Lucio Dalla, played by piano, voice and accordion.
Few words to introduce the songs and some  verses written by Ferdinando Russo create a complete picture of Napoli, its feelings and its poetry which are sung and described  by the talented Eddy Napoli  passion and  very strong emotions. In contrast to this scene there goes the clear voice of Gianni Aversano performing “’A Macchietta” , a Neapolitan character scketch, which is more  ironic and sentimentally sarcastic. “’A Macchietta” definitely far from drama is one of the many other ways to capture Napoli, its feelings and its poetry.
Bursting on stage, impetuously goes Masaniello. The name could say it all, but he is not alone this time, he got the people to support him! Indeed he is accompanied by a large group of dancing and singing boys and girls that, could represent the people!! …Joking apart, his real name is actually Aniello Misto, and he gives to the audience a taste of his energy singing a song from his up and coming album “Sud in Sound”, that will be presented on April 12th at Palapartenope Theatre.
“Napoli by Night” is a very immersive experience  palatable to all and Eddy Napoli’s ever charming voice,   was made even more captivating by the suitable atmosphere  in  such a magical place which is the Trianon Theatre, authentic temple of Canzone Napoletana.
                                                                                                                                    Ingrid Pagliarulo
(Italian translation)
Il Teatro Trianon Viviani gioca un’altra carta. Dopo un duro passato, oggi è finalmente ristrutturato ed è stato reso più confortevole. La chiusura del teatro sarebbe una perdita incommensurabile per i napoletani e per la cultura napoletana.
Situato nel centro storico di Napoli, il Trianon tiene in seno le mura greche di Palepoli. Si chiama “il teatro del popolo” ed è stato designato dall’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità.
Questo accogliente museo-teatro, teatro ufficiale della canzone napoletana, ha ospitato, un nuovo spettacolo: “Napoli by Night”, interpretato da Eddy Napoli, un cantante di grande talento che possiamo ricordare come la voce guida dell’Orchestra Italiana di Renzo Arbore, e che ha seguito le orme della sua famiglia come artista. (Il padre Vincenzo De Crescenzo era poeta, cantante, songwriter, autore di successi come “Luna Rossa”, anche cantata da Frank Sinatra (“Blushing Moon”), e molti altri classici della canzone napoletana.
“Napoli by Night”, in scena il 2 e 3 marzo, è uno spettacolo di tre ore che inizia con
luci blu, e un’atmosfera accogliente che vi porta attraverso la via delle canzoni classiche napoletane. “Anema & Core”, ”O Sarracino”, poi “Fenesta Vascia”, la famosa “Luna Rossa” e così via, ma ci sono inclusi anche alcuni brani nuovi, uno di questi è scritto da Salvatore Lanza (nipote di Eddy Napoli) e racconta dell’odore di canzone che si sentiva nella vecchia casa di famiglia. La canzone si intitola infatti: de “L’Addore ‘e Canzone”.
Tutti i brani sono rivisitati  con sonorità più internazionali. Si parte dal classico, per passare allo swing ed a ritmi latini e “jazzy flavours”. Un momento molto emozionante è la straordinaria interpretazione di “Caruso”, un tributo Lucio Dalla con pianoforte, voce e fisarmonica.
Poche parole per introdurre le canzoni e alcuni versi di Ferdinando Russo creano un’immagine completa di Napoli, i suoi sentimenti e la sua poesia, descritti e cantati dal talentuoso Eddy Napoli con passione e di emozioni molto forti. In contrasto con questa scena è la voce chiara di Gianni Aversano che interpreta “‘A Macchietta”, un genere di teatro-canzone napoletano, più ironico e sarcastico sentimentalmente. “‘A Macchietta” decisamente lontana dal dramma è uno dei molti altri modi per catturare Napoli, i suoi sentimenti e la sua poesia.
Irrompe sul palco, impetuosamente, Masaniello. Il nome potrebbe dire tutto, ma non è solo questa volta, è venuto il popolo a sostenerlo! Infatti è accompagnato da un gruppo di ragazzi e ragazze che ballano e cantano e che potrebbe rappresentare il popolo! … Scherzi a parte, il suo vero nome è in realtà Aniello Misto, e dà al pubblico un assaggio della sua energia con un pezzo del suo cd in uscita: “Sud in Sound”, che sarà presentato il 12 aprile al Palapartenope.
“Napoli by Night” è un’esperienza molto coinvolgente e appetibile a tutti. La voce sempre affascinante di Eddy Napoli, è stata resa ancora più accattivante dall’atmosfera adatta di un luogo magico quale è il Trianon, autentico tempio della Canzone Napoletana.
“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter