Neapolitan ethno – dub combo Almamegretta’s new release “Not In My Name” is a trap bass reggae song with conscious “sufferers” lyrics. Forget tarantella, this time Napoli is in JA except for the thick Mt. Vesuvius accent of the english rhymes. Inside remixes Numa Crew, Antiplastic, Paolo Baldini, Deleted Soul and deDUBros.
11407059_10152969344475679_8567073586510602690_n

Dal loro ritorno al nucleo originario, passando per il Festival di Sanremo e l’album “Controra” nel 2013, per gli Almamegretta non c’è stata sosta, il loro inconfondibile sound con la graffiante e calda voce di Raiz è tornato ad appassionare migliaia di fans anche dal vivo.
La band, che questa estate si dividerà tra palco e studio di registrazione (l’uscita del nuovo album è prevista per inizio 2016), ha realizzato un nuovo singolo, pensato in particolar modo per le dance hall. La release, che si intitolerà “Not In My Name”, uscirà il 20 giugno 2015 per Elastica Records  e comprenderà una serie di remix curati proprio dalla scuderia di Elastica: Numa crew, Antiplastic, Deleted Soul, Paolo Baldini e deDUBbros accompagnano la versione originale con versioni dubstep, dub e suoni di altri mondi.
Con questo nuovo singolo gli Almamegretta ribadiscono ancora una volta la capacità di stare al passo coi tempi, senza rinunciare al proprio sound che ne ha caratterizzato tutta la carriera.

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter