Un’ora e mezza di musica tra brani inediti e classici del jazz, suonati con maestria da giovani musicisti e veterani del genere nell’elegante cornice dell’Auditorium Fermi di Celano: la cantante e compositrice Alessandra Stornelli ha presentato così, tra un brano di Cole Porter e un riarrangiamento di Duke Ellington, il suo EP “missing” lo scorso 18 Dicembre. Ad accompagnarla nell’esibizione Antonio Marianella alla batteria, Damiano Notarpasquale ai fiati, Alessandra Stornelli Auditorium CelanoDavide Peluso al contrabbasso, Luigi Sfirri alla chitarra e il maestro Massimiliano Coclite al pianoforte. Musicisti di spessore tra cui spicca certamente il nome di Coclite, docente del dipartimento di jazz al Conservatorio Casella di L’Aquila, celebre per aver collaborato con mostri sacri del jazz italiano e non. E di sicuro la formazione ha saputo tener testa alle aspettative, offrendo uno spettacolo ricercato e coinvolgente.
L’assessore alla cultura della cittadina castellana Eliana Morgante, che ha voluto inserire fortemente questo concerto all’interno del cartellone eventi natalizi di Celano, ha commentato così l’esibizione: “Concerto di grande spessore e di rara raffinatezza. Abbiamo giovani artisti che danno lustro al panorama culturale del nostro territorio, e ciò va incoraggiato e promosso.”
L’EP “missing” può essere considerato infatti una piccola eccellenza tutta marsicana, a partire dalla provenienza dei musicisti, passando per l’incisione (avvenuta all’interno degli Underground Studio’s di Celano con registrazione, mastering e missaggio a cura di Dario Rosignoli ed Alfredo Diamanti) e finendo con la promozione, a cura della locale agenzia di comunicazione digitale AlpaCA. Un incipit ottimo, frutto di una perfetta sinergia e collaborazione tra le parti, che saprà sicuramente regalare grandi sorprese nei mesi a venire!

UFFICIO STAMPA ALPACA

Alessandra Stornelli Auditorium Celano

“Il presente sito non è un prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare” e per questo non è tenuto alla registrazione presso il tribunale.
Iscriviti alla Newsletter